Cerignola: estorsione a imprenditore, 2 arresti

  |  CERIGNOLA (FG)  -  mercoledì 26 settembre 2018 - 07:15

Sono accusati anche di rapina e violenza privata

di Pietro Loffredo
Cerignola: estorsione a imprenditore, 2 arresti

Nel mese di dicembre del 2015, in quattro, armati, sequestrarono un imprenditore, costretto a salire su un'altra vettura, per portagli via una automobile di ingente valore che venne poi smontata per rivenderne i pezzi: partono da questo episodio le indagini che hanno portato oggi all'arresto di due persone, ritenute dagli investigatori esponenti di spicco del clan Taddone di Cerignola. Sono state arrestate dai carabinieri con le accuse, a vario titolo, di rapina, estorsione, auto-riciclaggio e violenza privata, commessi tutti con metodi mafiosi. Gli arrestati sono Stefano Ditommaso, 49 anni, ritenuto al vertice del clan e il nipote Antonio Rubbio di 28 anni. Un'altra persona è ricercata. Le indagini, condotte dalla direzione distrettuale antimafia di Bari sono iniziare dopo la denuncia di un imprenditore cerignolano a cui, nel dicembre del 2015, gli era stata rubata, con violenza un'automobile di ingente valore. Nel corso della rapina quattro persone hanno sequestrato l'imprenditore che era stato costretto a salire su un altro mezzo: la vittima era pero' riuscita a scappare gettandosi dall'auto in corsa. Nei mesi successivi l'imprenditore era stato avvicinato da Ditommaso che dopo avergli ricordato la rapina subita gli aveva detto che per stare tranquillo avrebbe dovuto assumere, nella sua azienda, un suo amico che stava per uscire dal carcere. Al diniego della proposta nel giugno del 2016 Ditommaso e un'altra persona si erano recati in un salone di bellezza dove, davanti a numerose persone, a volto scoperto, hanno minacciato l'imprenditore, puntandogli contro una pistola, pretendendo di sapere chi gli avesse riferito che fossero loro i responsabili della rapina. Per questi reati la Dda di Bari ha contestato agli indagati l'aggravante dell'avere agito col metodo mafioso, anche le qualita' personali dei soggetti coinvolti: Ditommaso, infatti, e' riconosciuto a capo dell'omonimo clan, gia' condannato per associazione per delinquere di tipo mafioso nell'ambito del processo "Halloween".


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.