Gestisce B&B dai domiciliari e finisce in cella

  |  ORIA (BR)  -  giovedì 6 settembre 2018 - 16:44

Era stato arrestato lo scorso anno per rapina. In cella un 22enne nel brindisino

di Redazione Norbaonline
Gestisce B&B dai domiciliari e finisce in cella

Si trovava ai domiciliari a Oria perché accusato di aver compiuto una rapina a Manduria ma è inito in carcere perché ha usato Facebook, cambiando perfino la foto profilo, e utilizzato il cellulare per rispondere ad alcuni clienti del Bed&Breakfast di famiglia: per Samuele Pagano, 22enne, è stata così emessa dal gip di Taranto una ordinanza di aggravamento della misura cautelare eseguita dai carabinieri.  Era stato arrestato il 14 gennaio dello scorso anno, aveva
ottenuto i domiciliari nello scorso aprile, con l'obbligo di non comunicare neppure a mezzo telefono o con altri strumenti di comunicazione a distanza con persone diverse dai familiari. Dai controlli dei carabinieri di Oria era stato trovato in
compagnia di altre persone nell'abitazione di residenza. Poi le verifiche non erano state piu' possibili per l'assenza di un
citofono. Era stato quindi scoperto mentre utilizzava un cellulare che ha detto di essere del padre. Non è sfuggito ai
militari inoltre che la foto del suo profilo Facebook era stata aggiornata.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.