Terremoto Molise: a Montecilfone in aumento case inagibili

CRONACA  |  MONTECILFONE (CB)  -  mercoledì 22 agosto 2018 - 20:14

Il presidente della Regione Molise ha escluso criticità alla diga del Liscione

di Redazione Norbaonline
Terremoto Molise: a Montecilfone in aumento case inagibili

Sarà demolito entro breve tempo il serbatoio comunale a Montecilfone. Altre crepe sono state accertate anche nella parte alta della struttura. Intanto la fornitura diretta dell'acqua dalla diga del Liscione all'abitato sta creando qualche problema. "Il flusso non avendo una pressione costante”, hanno dichiarato alcuni abitanti, “ha creato dei problemi a delle tubature che sono scoppiate, soprattutto nelle zone di campagna. Inoltre l'acqua non è sempre limpida". Il presidente della Regione Molise, Donato Toma, al termine delle verifiche effettuate dai tecnici dell'Azienda speciale 'Molise Acquè, ha tuttavia detto che alla diga del Liscione a Guardialfiera non vi sono criticità. “In questi giorni”, spiega il Governatore, “sarà installata nell'area della diga la strumentazione prevista dal Dipartimento di Protezione civile nazionale per entrare a far parte della cosiddetta Ran, la Rete accelerometrica nazionale di monitoraggio, che rileva eventuali fenomeni sismici in prossimità dell'epicentro e fornisce informazioni utili ad ogni eventuale studio sulla dinamica degli eventi". I controlli sono stati eseguiti anche da tecnici dell'Ufficio Dighe di Napoli.

Proseguono, intanto, le verifiche nelle abitazioni private del paese. Sono 405 le richieste di interventi e sono salite a 35 le case inagibili.  A Palata, invece, è parzialmente inagibile la Caserma dei Carabinieri, mentre sulla scuola saranno le famiglie dei bambini a scegliere in quale dei due edifici presenti in paese attivare le lezioni alla riapertura dell'anno scolastico. Lo conferma il sindaco del paese, Michele Berchicci a conclusione di una giornata di controlli a cui, nella giornata di ieri, ha preso parte anche il dirigente dell'Ufficio scolastico regionale Anna Paola Sabatini. "Sono state fatte delle verifiche approfondite. Decideranno i genitori degli alunni se utilizzare la nuova scuola dove manca ancora qualcosa o il vecchio stabile scolastico - ha spiegato il primo cittadino -. Si deciderà entro qualche giorno insieme ai cittadini".


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.