Potenza, iniziano gli interrogatori sullo scandalo sanità

  |  MASSAFRA (PZ)  -  martedì 10 luglio 2018 - 19:02

Gli inquirenti hanno iniziato ad indagare sui concorsi sanitari pilotati

di Alessandro Boccia
Potenza, iniziano gli interrogatori sullo scandalo sanit

Al via in Tribunale Matera i primi interrogatori di garanzia delle persone coinvolte nell'inchiesta sulle raccomandazioni e i concorsi truccati nella sanità lucana e pugliese. Il primo ad essere sentito è stato Pietro Quinto, commissario straordinario dell'Azienda sanitaria di Matera, incarico da cui si è dimesso poche ore dopo l'arresto, in carcere da venerdì scorso nell'ambito. Quinto, difeso dall'avvocato Vincenzo Montagna, nelle oltre tre ore di interrogatorio ha risposto a tutte le domande che gli sono state poste, ammettendo di aver ricevuto delle segnalazioni ma senza, a suo parere, aver commesso alcun tipo di reato. Inoltre ha chiarito alcuni elementi sulla carriera universitaria del figlio all'Ateneo di Bari, spiegando che il giovane ha fatto 5 esami in otto mesi e non in cinque giorni. La difesa ha chiesto l'attenuazione della misura cautelare Dopo Quinto, il gip di Matera Angela Rosa Nettis ha ascoltato Maria Benedetto: anche il direttore amministrativo dell'Asm è in carcere da venerdì scorso. Nel frattempo si è appreso che il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, ai domiciliari, sarà ascoltato giovedì mattina.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.