Barletta, uccise connazionale per soldi

  |  BARLETTA (BT)  -  mercoledì 20 giugno 2018 - 19:28

Constantine Manolache ha confessato di aver ucciso Costel Ciocianaru lunedì mattina

di Redazione Norbaonline
Barletta, uccise connazionale per soldi

Constantine Manolache ha confermato di aver ucciso il connazionale  Costel Ciocanaru, 41enne, per una questione di soldi. Il 38enne rumeno, trattenuto nel carcere di Trani, ha ricostruito le vicende dell'alba di lunedì anche grazie ad alcune immagini ricavate da telecamere. La vittima è stata uccisa a colpi di coltello ed abbandonata nei pressi del vecchio ospedale, a 500 metri dalla stazione dela città. Subito dopo il ritrovamento del cadavere le forze dell'ordine si sono mobilitate ed hanno fermato Manolache a Foggia, dove aveva occultato in una valigia l'arma del delitto e degli indumenti macchiati di sangue. Il pm di Trani ha accusato il rumeno di omicidio volontario e chiesto al l'emissione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere vista la volontarietà di allontanarsi per far perdere le proprie tracce.

 


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.