Ilva: morte operaio; Emiliano, non si può andare avanti così

  |  TARANTO (TA)  -  giovedì 17 maggio 2018 - 11:57

Non si può morire di lavoro, sottolinea il governatore con l’hashtag #muripecampa

di Redazione Norbaonline
Ilva: morte operaio; Emiliano, non si pu andare avanti cos

"Angelo Fuggiano, 28 anni, era nato e cresciuto ai Tamburi, il quartiere di Taranto a ridosso di Ilva. Ha respirato i veleni della fabbrica. Ha cercato lavoro in quella fabbrica. Con i suoi due bimbi viveva nel suo quartiere. Amato da tutti. Oggi, per un incidente in Ilva al quarto sporgente, Angelo è morto. Così non si può andare avanti. Non si può morire di lavoro. A venti mesi dalla morte di Giacomo Campo. #muripecampa". Il governatore pugliese Michele Emiliano ha commentato così, su Facebook, la morte dell'operaio di una delle aziende dell'appalto Ilva nell’incidente di questa mattina nel siderurgico di Taranto.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.