Vieste, ai domiciliari riceveva pregiudicati: arrestato

  |  VIESTE (FG)  -  venerdì 4 maggio 2018 - 12:02

Inasprita la pena ai danni del 25enne, elemento di spicco del clan Perna

di Pietro Loffredo
Vieste, ai domiciliari riceveva pregiudicati: arrestato

Nonostante fosse detenuto agli arresti domiciliari, continuava ad accogliere nella sua abitazione numerosi pregiudicati: lo ha scoperto la polizia, che ha arrestato a Vieste – su ordine del gip – il 27enne Girolamo Perna, ritenuto a capo di una delle batterie che da tre anni stanno dando vita a una feroce guerra di mafia, che ha fatto registrare otto omicidi. A seguito delle ripetute violazioni delle prescrizioni, il giudice ha revocato i domiciliari e ha disposto la detenzione nel carcere di Foggia. Girolamo Perna, nell’ultimo anno e mezzo, è miracolosamente sfuggito a due tentativi di omicidio; in un caso, era in compagnia di sua moglie e dei loro figli piccoli. Dopo l’ultimo agguato, fu trovato in possesso di una pistola e fu arrestato dai carabinieri proprio per la detenzione abusiva dell’arma.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.