Piantagioni di marijuana a Canosa: gli ''allevatori'' sono due 50enni

  |  CANOSA DI PUGLIA (BT)  -  venerdì 27 aprile 2018 - 10:17

Sfuggiti al blitz che allora portò all'arresto di un altro complice, sono da oggi agli arresti domiciliari

di Maurizio Marangelli
Piantagioni di marijuana a Canosa: gli

Sono due 50enni i coltivatori della piantagione di marijuana scoperta nelle campagne di canosa a novembre scorso dai carabinieri che sequestrarono oltre 7 mila piante e quasi 200 chili di droga già pronta per lo smercio. Sfuggiti al blitz che allora portò all'arresto di un altro complice, sono da oggi agli arresti domiciliari, con il braccialetto elettronico, matteo di michele di barletta e francesco desiderato di Bitonto, entrambi con precedenti specifici. Sono stati invididuati dai carabinieri grazie alle immagini registrate dalle telecamere dislocate nella zona e ai rilievi effettuati nelle serre dove la produzione di marijuana avrebbe fruttato milioni di euro.

 


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.