Il consigliere regionale Castelluccio chiede scusa ai lucani

  |  POTENZA (PZ)  -  martedì 24 aprile 2018 - 20:03

Era coinvolto in una vicenda di stalking. "Ho fiducia nella magistratura"

di Alessandro Boccia
Il consigliere regionale Castelluccio chiede scusa ai lucani

Si è aperto con un intervento del consigliere regionale di Noi con l'Italia, Paolo Castelluccio, la seduta odierna del Consiglio regionale della Basilicata che si é svolta a Potenza. L'imprenditore di Policoro, coinvolto in una vicenda di stalking e finito prima in carcere, poi ai domiciliari, ha chiesto scusa ai lucani e all'Italia, per "una storia - ha detto - architettata a mio danno". "E' una vicenda - ha aggiunto Castelluccio - che mi ha colpito innocentemente, e che riguarda una donna che amavo da anni, ma che aveva un'altra relazione: ho fiducia nella vera magistratura, e farò luce su tutto attraverso i miei avvocati. Ho anche tentato il suicidio in cella, venendo poi salvato da altre persone. La donna in questione è stata pilotata per infangare il mio nome, ma anche questo verrà alla luce a breve". Il consigliere regionale è indagato per atti persecutori, violenza privata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.