Tempa Rossa, accordo a Taranto: 10 mila barili al giorno

ECONOMIA  |  TARANTO (TA)  -  giovedì 19 aprile 2018 - 18:54

La messa in cantiere delle opere sarà fatta "al più presto possibile" annuncia Eni

di Redazione Norbaonline
Tempa Rossa, accordo a Taranto: 10 mila barili al giorno

I rappresentanti della joint venture del giacimento petrolifero Tempa Rossa hanno firmato oggi pomeriggio col Comune di Taranto l'accordo che sblocca definitivamente le opere logistiche collegate ai pozzi (che sono in Basilicata) e prevede altresì interventi a favore dello sviluppo di Taranto. L'accordo arriva dopo che la presidenza del Consiglio, nei mesi scorsi, ha chiuso l'iter istruttorio sulla parte di Tempa Rossa che attiene la raffineria Eni di Taranto e il rilascio, da parte del Mise lo scorso mese, dell'autorizzazione unica.

La firma è stata apposta dal sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, dai rappresentanti della joint venture - per Total l'amministratore delegato Total E&P Italia, Francois Rafin, per Shell l'amministratore delegato di Shell Italia Marco Brun e per Mitsui dal General manager Italia di Mitsui Motohiko Aburaki - e dal direttore industriale Refining & Marketing di Eni, Bernardo Casa. Shell e Mitsui, insieme a Total, che ha un ruolo maggioritario, formano la joint di Tempa Rossa. Eni e' invece il partner logistico dell'investimento e mette a disposizione il suo impianto di Taranto. 

Trecento milioni e due anni di lavoro è l'investimento nella raffineria che avrà due nuovi serbatoi di stoccaggio per accogliere il greggio di Tempa Rossa e allungherà il pontile petroli per accogliere un maggiore traffico di navi (90 in più la stima fatta al riguardo). La messa in cantiere delle opere sarà fatta "al più presto possibile" annuncia Eni. L'accordo tra joint e Comune di Taranto prevede invece impegni tra i 6 e i 10 milioni tra compensazioni ambientali, interventi per il territorio e altre iniziative. "Ma non e' un qualcosa che finisce col progetto, e' un vero e proprio percorso che andrà avanti e si strutturera'" si osserva a margine della firma. "A regime da Tempa Rossa arriveranno 50mila barili al giorno pari a 2,5 milioni di tonnellate annue. Nella fase iniziale, invece, saranno circa 10mila mentre la raffineria ne lavora piu' di 100mila al giorno - annuncia Casa di Eni - da quando arriveranno? La joint ipotizza l'inizio entro l'anno. Le opere restano valutate in 300 milioni. Se il greggio sarà conveniente per la raffineria, in quota parte lo compreremo e lo lavoreremo a Taranto. Il problema e' di mercato".


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.