Estorceva soldi al parroco: "Ho contatti nell'Isis"

  |  BARI (BA)  -  giovedì 8 marzo 2018 - 12:26

Il 31enne tunisino ha minacciato parroco e vice di morte

di Redazione Norbaonline
Estorceva soldi al parroco: "Ho contatti nell

I carabinieri hanno arrestato un cittadino tunisino di 31 anni, Amine Chergui, con l'accusa di estorsione continuata ed aggravata. Lo straniero, finito in carcere in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Marco Galesi, era stato denunciato dal parroco della Chiesa di "San Ferdinando" di via Sparano, dopo gravi minacce ai fini estorsivi. In
numerose occasioni, il 31enne tunisino avrebbe importunato negli ultimi tre anni i fedeli e riferito al parroco, al vice parroco e al sacrista, che avrebbe distrutto la chiesa o che avrebbe fatto loro del male, minacciandoli anche di morte, nonchè millantando contatti nell'Isis, per indurli a consegnargli denaro.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.