Pestato e abbandonato in un casolare, operaio in coma in Salento

  |  PORTO CESAREO (LE)  -  venerdì 1 dicembre 2017 - 10:44

È stato denudato e picchiato brutalmente, identificati i presunti aggressori

di Grazia Rongo
Pestato e abbandonato in un casolare, operaio in coma in Salento

È stato portato in un casolare, minacciato con una pistola, incappucciato, denudato e poi picchiato brutalmente. Vittima dell'aggressione un operaio 33enne di Porto Cesareo, adesso ricoverato in rianimazione nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce. I fatti risalgono a mercoledì sera. I carabinieri hanno già identificato i presunti aggressori che non sono stati ancora fermati. Oscuro, al momento, il movente del pestaggio. 


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.