Matera, nuovo appello per carenza di medici

  |  MATERA (MT)  -  martedì 14 novembre 2017 - 12:57

Per chi accetterà la proposta di incarico è previsto un compenso mensile di 4.200 euro

di Alessandro Boccia
Matera, nuovo appello per carenza di medici

C’è ancora carenza di psichiatri nel Materano. Nonostante le ripetute procedure di selezione sinora conclusesi con pochi o addirittura zero candidati disposti a farsi assumere, e dopo il supporto fornito dall'Azienda Sanitaria del potentino e la disponibilità offerta da alcune aziende sanitarie della Puglia a coprire alcuni turni, l'Azienda Santitaria del Materano tenta ora l'ultima carta disponibile: un avviso urgente per incarichi di collaborazione coordinata e continuativa. Si tratta di un rimedio emergenziale che è già sperimentato nei mesi scorsi per reperire medici da impiegare nei pronto soccorso aziendali. In questo caso l'avviso che sarà pubblicato il 16 novembre sul Bollettino Ufficiale Regione Basilicata è finalizzato alla ricerca di medici specializzati in psichiatria e neuropsichiatria infantile da utilizzare nei servizi dell’Azienda sanitaria. Rapidissimi i tempi di espletamento: dieci giorni per presentare le domande, a seguire colloquio di valutazione per gli ammessi. Per chi accetterà la proposta di incarico è previsto un compenso mensile di 4 mila e 200 euro. Intanto rimangono ancora aperti i termini di partecipazione al concorso per l'assunzione di 4 medici psichiatri a tempo indeterminato. Scadono il prossimo 30 novembre 2017.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.