Taranto: Confcommercio, ''Le cozze non sono inquinate''

  |  TARANTO (TA)  -  giovedì 9 novembre 2017 - 14:04

Affermazioni in replica ai dati diffusi dall’associazione Peacelink

di Annamaria Rosato
Taranto: Confcommercio,

Le cozze di Taranto non sono contaminate da diossine e pcb oltre i limiti di legge. Lo afferma la Confcommercio dopo i dati diffusi da Peacelink. Nel primo seno del mar piccolo si alleva solo il seme della cozza. A partire dal 31 marzo di ogni anno, il novellame viene trasferito nel secondo seno del mar piccolo ed in mar grande, dove non si è registrato, e lo dice la stessa associazione ambientalista, nessuno sforamento dei limiti di legge. Quindi, dichiara in una nota la Confcommercio, la cozza completa il suo percorso di crescita in acque controllate e sicure. Lo confermano i controlli di Asl, guardia di finanza, Nas e capitaneria di porto. Naturalmente, conclude la Confcommercio, occorre accelerare la bonifica del mar piccolo perché il trasferimento delle cozze non è la condizione migliore, soprattutto quando fa molto caldo. 


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.