Brindisi, arrestati due ventenni che seminavano terrore

CRONACA  |  BRINDISI (BR)  -  martedì 7 novembre 2017 - 12:09

Accusati di diversi reati, da lesioni alle rapine

di Redazione Norbaonline
Brindisi, arrestati due ventenni che seminavano terrore

Avrebbero seminato terrore a Brindisi con sparatorie varie e altri atti intimidatori. In manette due ventenni brindisini accusati dei reati di lesioni, concorso in porto e detenzione di armi comuni e da guerra, tentata rapina e spari in luogo pubblico. I due giovani farebbero parte di due clan rivali, che da tempo si stanno fronteggiando a colpi di pistola e kalashnikov per il controllo del territorio. Quattro, in particolare, le gambizzazioni avvenute a Brindisi dal primo ottobre al 3 novembre, e diverse le intimidazioni nei confronti di commercianti e imprenditori. Il fermo disposto dalla Procura riguarda gli episodi avvenuti fino al 1 novembre ma le indagini sui successivi episodi proseguono e non si esclude che ulteriori responsabilità vengano imputate ai due fermati.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.