Regione Molise, approvato il bilancio di previsione

  |  CAMPOBASSO (CB)  -  martedì 5 aprile 2016 - 20.58

Entusiasta il presidente del consiglio Cotugno, critico Scarabeo (Pd)

di 
Regione Molise, approvato il bilancio di previsione

Il consiglio regionale del Molise ha approvato a maggioranza, nella seduta odierna, il bilancio di previsione triennale 2016-2018. Voto contrario hanno espresso i consiglieri Antonio Federico e Patrizia Manzo (Movimento 5 Stelle).

“Consolida un trend positivo, di contenimento complessivo della spesa già intrapreso dal mio predecessore, il collega Niro, a cui va il mio ringraziamento per il lavoro svolto”, ha commentato il governatore del Molise, Vincenzo Cotugno. “Dalle scritture contabili del Bilancio 2015, infatti, risultava”, ha aggiunto il governatore, “una previsione di competenza pari a 7.937.935, a fronte della previsione per l'anno 2016 pari a 7.675.492, con un risparmio di circa 300 mila euro. Un dato confortante, che per i prossimi anni assume maggiore consistenza, nel senso di un ulteriore contenimento della spesa complessiva necessaria per il funzionamento del consiglio regionale, con una previsione rispettivamente di 6.346.475 per l'anno 2017 e di 6.225.980 per l'anno 2018”. Il Presidente Cotugno ha infine evidenziato come la previsione contenuta nel documento contabile vada verso una riduzione costante, in quanto strutturale, della spesa e promuovendo l'approntamento di un sistema di controllo interno sempre più efficace. Il Bilancio di Previsione Triennale è stato approvato

 “Concorre sia all'obiettivo di riduzione della spesa pubblica, sia ad adeguarsi alle nuove disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili della pubblica amministrazione introdotte dal governo nazionale” aveva motivato il presidente della I Commissione, Di Nunzio, nella relazione di ieri. “Ci siamo attenuti a criteri fondamentali quali la rivalutazione della spesa corrente, sia per i tagli dei trasferimenti subiti negli ultimi anni, sia per la necessità di contribuire al mantenimento degli obiettivi di finanza pubblica”, aveva inoltre spiegato Di Nunzio.

Di parere opposto consigliere regionale del Pd Massimiliano Scarabeo. “Il Bilancio di previsione del consiglio regionale varato oggi dall'aula prevede un aumento dei costi e non una diminuzione", ha commentato l’esponente democratico. "Ci sono somme che, a mio avviso, non collimano con le effettive necessità, almeno per quanto riguarda voci che possono essere tranquillamente tagliate a vantaggio di un reale risparmio sui costi di gestione del consiglio regionale stesso". Per Scarabeo ci sono incrementi per circa "mezzo milione di euro che spaziano dalle spese di rappresentanza del presidente del
consiglio, agli oneri per la gestione del sistema informativo, passando per le consulenze e, addirittura, per il trasporto delle suppellettili".

"Tutto in aumento, dunque”, ha concluso Scarabeo, “rispetto all'ultimo bilancio riferito all'anno 2015, perciò non possiamo assolutamente parlare di risparmi e attenzione nel controllo e nella razionalizzazione dei costi, come invece si vuol far credere ai molisani".


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.