Morte donna Isernia, i medici: “Per noi è una sconfitta”

  |  ISERNIA (IS)  -  mercoledì 13 gennaio 2016 - 16.35

Si attendono i risultati dell’autopsia

di 
Morte donna Isernia, i medici: Per noi  una sconfitta

Viviamo quello che è successo come una sconfitta, al di là di ciò che emergerà dall'autopsia". Lo ha detto Lucio Pastore, medico del Pronto Soccorso di Isernia, in riferimento al decesso di una 61enne di Agnone rimasta per quattro giorni nel presidio di emergenza perché non c'era posto negli ospedali. L'esame autoptico, effettuato stamattina, è stato richiesto proprio dai medici del Pronto Soccorso alla Direzione Sanitaria. “È vero che siamo in una situazione drammatica”, ha detto ancora Pastore, “con una drastica riduzione del personale medico e ausiliario, con una significativa riduzione dei posti letto. È vero che abbiamo segnalato più volte il tutto alle autorità competenti senza avere risposta, ma questa morte è comunque una sconfitta". I medici del Pronto Soccorso aspetteranno i risultati dell'autopsia prima di intraprendere altre iniziative. Sulla stessa linea anche i familiari della donna deceduta.


Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.