Meningite, cessato allarme a Gallipoli

ATTUALITÀ  |  GALLIPOLI (LE)  -  martedì 3 gennaio 2017 - 11:28

Le analisi sull'uomo di 68 anni hanno escluso l'infezione da meningococco

di Stefania Congedo
Meningite, cessato allarme a Gallipoli

Rientra l'allarme meningite all'ospedale di Gallipoli. Gli accertamenti eseguiti sull'uomo di 68 anni, di Nardò, che ieri era giunto al pronto soccorso con febbre alta e un forte irrigidimento, hanno scongiurato l'infezione da meningococco. Il paziente è affetto da polmonite ed è stato trasferito all'ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove è ricoverato nel reparto di Malattie infettive. Non è grave. La Asl, in una nota, afferma che l'attività del pronto soccorso di Gallipoli non è mai stata interrotta. Ieri, quando è stato segnalato un caso sospetto di meningite, sono state subito disposte tutte le procedure necessarie per la profilassi della meningite, ipotesi poi scongiurata.


Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.