Taranto, è ai domiciliari ma va al funerale del boss: arrestato

  |  TARANTO (TA)  -  giovedì 8 aprile 2021 - 14:47

Gli agenti della squadra mobile della Questura –al controllo di routine- lo trovarono assente e lo denunciarono

di Francesco Persiani
Taranto, è ai domiciliari ma va al funerale del boss: arrestato

E’ costato il carcere ad un pregiudicato 59enne di Taranto voler presenziare al funerale –in forma strettamente privata, al cimitero San Brunone- del boss Riccardo Modeo. Il 16 marzo scorso il pregiudicato, agli arresti domiciliari nella sua abitazione al quartiere Paolo VI, ha preso il suo scooter e si è recato al cimitero per la cerimonia funebre, violando la legge. Gli agenti della squadra mobile della Questura –al controllo di routine- lo trovarono assente e lo denunciarono. Ora la Corte di Appello ha disposto l’aggravamento della misura cautelare e l’uomo è stato tradotto in carcere.

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.