Inchiesta 'chiavi della citta'': decisione del Gup attesa per il 12 febbraio

ATTUALITË  |  TRANI (BT)  -  venerdì 22 gennaio 2021 - 19:12

Tutto è iniziato nel 2016 quando, secondo gli inquireti, Giancaspro e, l'attuale sindaco di Trani Amedeo Bottaro, avrebbero stretto un accordo in cambio di ottenere finanziamenti per la squdra di calcio della città

di Redazione Norbaonline
Inchiesta

Il 12 febbraio il Gup del Tribunale di Trani, Ivan Barlafante, deciderà se gli indagati dell'inchiesta 'Le chiavi della città' andranno a processo. Tutto è iniziato nel 2016 quando, secondo gli inquireti, Giancaspro e, l'attuale sindaco di Trani Amedeo Bottaro, avrebbero stretto un accordo in cambio di ottenere finanziamenti per la squdra di calcio della città. Nel 2019 l'ex patron del Bari fini in carcere. Tra gli indagati, oltre a Giancaspro e Amedeo Bottaro, ci sono l'ex consigliere comunale Diego Di Tondo, il comandante della polizia locale Leonardo Cuocci; l'ex segretario generale del Comune, Carlo Casalino; il funzionario Pasquale Ferrante, l'ex vicepresidente della Vigor, Alberto Altieri, nonche' l'avvocato Michele Bellomo, con Michele Amato e Emanuele Mosconi, questi ultimi tre considerati prestanome di Giancaspro.

 

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.