Brindisi: due medici indagati per omicidio colposo per la morte di un 19enne

  |  BRINDISI (BR)  -  giovedì 14 gennaio 2021 - 17:09

I genitori del ragazzo hanno chiesto all'autorita' giudiziaria di verificare eventuali responsabilità colpose da parte dei sanitari

di Pamela Spinelli
Brindisi: due medici indagati per omicidio colposo per la morte di un 19enne

Due medici dell’ospedale “Perrino” di Brindisi sono stati iscritti nel registro degli indagati, con l’ipotesi di reato di omicidio colposo. Un atto dovuto a seguito dell’esposto presentato dai genitori di un 19enne di Lequile, Andrea Lorenzo Lezzi, deceduto il 2 gennaio scorso nel nosocomio brindisino. Il Pm della Procura di Brindisi Francesco Carluccio ha, inoltre, ha disposto l’esame autoptico sulla salma. Il ragazzo era sotto controllo e seguiva una terapia farmacologica perché, a seguito di una emorragia cerebrale, da piccolo gli era stata applicata una derivazione ventricolo-peritoneale. Per ben tre volte, nel giro di 4 giorni a partire dal 27 dicembre scorso, il ragazzo fu trasportato dai genitori al "Perrino" di Brindisi a seguito di un violento mal di testa, ma per ben tre volte fu rimandato a casa perchè la Tac non evidenziava danni nè patologie. La notte del 31 dicembre, al quarto tentativo, il 19enne, dopo 5 ore di attesa al pronto soccorso ed una tac che evidenzio' problemi seri, fu ricoverato. Poi, dopo il successivo intervento all'addome, uscito dalla sala operatoria, il coma e la morte. I genitori hanno, quindi, sporto denuncia ai carabinieri e chiesto all’autorità giudiziaria di procedere per verificare eventuali responsabilità colpose da parte dei sanitari.

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.