CRONACA   BARLETTA (BT)  -  martedì 29 maggio 2018 - 17:55

Crollo di via Roma: confermate otto condanne

Ridotte le pene per 8, assolti 6 imputati. Nel crollo morirono 4 operaie e una giovane

di Redazione Norbaonline
Crollo di via Roma: confermate otto condanne

La Corte di Appello di Bari ha confermato 8 condanne con pene ridotte e ha assolto 6 imputati al termine del processo di secondo grado per il crollo della palazzina avvenuto in via Roma a Barletta il 3 ottobre 2011 in cui morirono cinque donne. In primo grado, nel dicembre 2015, i quattordici imputati - progettisti, costruttori, vigili urbani e funzionari del Comune - erano stati condannati a pene comprese fra i 5 anni e 6 mesi di reclusione e i 4 mesi per i reati, a vario titolo contestati, di disastro colposo, omicidio colposo e lesioni colpose plurimi, omissione di atti d'ufficio e violazione di norme antinfortunistiche. Stando all'ipotesi accusatoria il crollo fu causato dai lavori di demolizione della palazzina adiacente a quella dov'è c'era l'opificio nel quale morirono 4 operaie e la figlia del titolare.  





Tag: corte di appello, via roma, crollo

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv