CRONACA   OTRANTO (LE)  -  martedì 15 maggio 2018 - 13:31

Migranti: 56 stipati su veliero nel Salento, arrestati scafisti

Tra loro anche 7 donne e 13 minori, tutti condotti al centro d'accoglienza di Otranto

di Redazione Norbaonline
Migranti: 56 stipati su veliero nel Salento, arrestati scafisti

C’erano anche 7 donne e 13 minori (4 non accompagnati, che saranno collocati presso case-famiglia) a bordo di un veliero monoalbero lungo 12 metri, pilotato da due skipper, intercettato al largo di Santa Cesarea Terme, nel Salento. Sull’imbarcazione, in totale, viaggiavano stipati 56 migranti di nazionalità irachena.

Le unità aeronavali della Guardia di Finanza unitamente ad un assetto svedese, impegnati nell'operazione "Themis 2018" dell'Agenzia Frontex, hanno localizzato l'imbarcazione diretta verso le coste italiane, e nonostante le cattive condizioni del mare, sono riusciti ad abbordarla e a salire a bordo. Il veliero, battente bandiera tedesca, è stato condotto al porto di Otranto, dove era già pronto il dispositivo di accoglienza, anche sanitario, predisposto dal Piano Prefettizio e attivato a cura del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Lecce, in coordinamento con la locale Prefettura e Questura. I 56 migranti sono stati condotti presso il locale Centro d'accoglienza "Don Tonino Bello" di Otranto. I due scafisti, un 26enne ed un 45enne di nazionalità ucraina sono stati arrestati per favoreggiamento all'immigrazione clandestina.





Tag: migranti, veliero, salento

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv