POLITICA   POTENZA (PZ)  -  martedì 24 aprile 2018 - 20:03

Il consigliere regionale Castelluccio chiede scusa ai lucani

Era coinvolto in una vicenda di stalking. "Ho fiducia nella magistratura"

di Alessandro Boccia
Il consigliere regionale Castelluccio chiede scusa ai lucani

Si è aperto con un intervento del consigliere regionale di Noi con l'Italia, Paolo Castelluccio, la seduta odierna del Consiglio regionale della Basilicata che si é svolta a Potenza. L'imprenditore di Policoro, coinvolto in una vicenda di stalking e finito prima in carcere, poi ai domiciliari, ha chiesto scusa ai lucani e all'Italia, per "una storia - ha detto - architettata a mio danno". "E' una vicenda - ha aggiunto Castelluccio - che mi ha colpito innocentemente, e che riguarda una donna che amavo da anni, ma che aveva un'altra relazione: ho fiducia nella vera magistratura, e farò luce su tutto attraverso i miei avvocati. Ho anche tentato il suicidio in cella, venendo poi salvato da altre persone. La donna in questione è stata pilotata per infangare il mio nome, ma anche questo verrà alla luce a breve". Il consigliere regionale è indagato per atti persecutori, violenza privata e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.







Tag: castelluccio, stalking, noi con l'italia

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv