ECONOMIA   -  martedì 24 aprile 2018 - 09:29

Oggi altro round a Roma sul capitolo Ilva

In primo piano la situazione dei lavoratori

di Redazione Norbaonline
Oggi altro round a Roma sul capitolo Ilva

Altro round a Roma, al Ministero per lo Sviluppo Economico, per decidere il futuro dell’Ilva. Dopo l’incontro di ieri durato otto ore, l'acquirente Am Investco e i sindacati metalmeccanici tornano a sedersi allo stesso tavolo alla presenza dei rappresentanti del Governo e i commissari dell'amministrazione straordinaria. Il confronto di ieri si è sviluppato soprattutto sulla parte economica. "L'azienda ha accolto solo in parte le richieste sindacali. In particolare la prima parte del Pdr, Premio di risultato, resta uguale mentre rigidità restano sulla struttura della parte variabile del Pdr" commenta Marco Bentivogli, segretario Fim Cisl. Oggi è comunque attesa una proposta ulteriore di Am Investco. In ogni caso, qualora oggi si sciogliessero i nodi su parte economica e struttura contrattuale, resterebbe ancora in piedi l'altra grande questione: gli esuberi. Che allo stato sono 4mila su 14mila totali visto che Am Investco intende assumerne solo 10mila e i sindacati dicono no. C'e' poi un altro aspetto: circa 1.500 lavoratori, nella platea dei 10mila, a cui fanno capo attività legate alla produzione ma non strettamente produttive che Am Investco vorrebbe esternalizzare per concentrarsi solo sul core business e anche su questo i sindacati sono contrari.







Tag: ilva, mise, riunione

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv