CRONACA   MELENDUGNO (LE)  -  mercoledì 11 aprile 2018 - 10:42

No Tap, non si fermano i tafferugli: arrestato attivista

Si tratta di Saverio Pellegrino di 52 anni, sorpreso sul fatto mentre incendiava un cassonetto

di Donatella Azzone
No Tap, non si fermano i tafferugli: arrestato attivista

Ancora momenti di tensione tra attivisti No Tap e dell'ordine si sono registrati questa notte con l'ennesimo un tentativo di blocco messo in atto sulla strada provinciale 145 che collega Lecce a Melendugno, che è la strada che i mezzi tap percorrono per arrivare al cantiere del gasdotto. Un gruppo di circa una ventina di attivisti ha tentato prima di fermare il transito dei camion erigendo un muretto sulla strada come dei blocchi di tufo, poi bruciando un cassonetto dell'immondizia . C'é stata anche una sassaiola contro agenti intervenuti per far sfollare i manifestanti. Due poliziotti sono rimasti feriti, mentre uno dei manifestanti, Saverio Pellegrino di 52 anni è stato sorpreso sul fatto mentre incendiava un cassonetto ed è stato arrestato. Era già destinatario di un foglio di via emesso dal questore di lecce per i comportamenti tenuti nel corso di altre manifestazioni no tap. Altre tre persone sono state identificate, portate in questura e denunciare. Alla fine la strada é stata sgomberata e i camion sono tutti passati per scaricare il materiale trasportato al cameriere di san basilio.





Tag: saverio pellegrino, no tap, scontri

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv