CRONACA   ANDRIA (BT)  -  giovedì 29 marzo 2018 - 16:48

Rapinava auto e deteneva armi in un capannone

L'uomo, un 46enne di Andria, aveva anche un kalashnikov

di Redazione TgNorba
Rapinava auto e deteneva armi in un capannone

Un capannone nella zona industriale utilizzato come base operativa per le rapine. Lo hanno scoperto i carabinieri che hanno arrestato Riccardo Scaringella, 46 anni, di Andria, accusato di aver rapinato un automobilista a Trani il 26 febbraio scorso. Nel covo è stata rinvenuta l'auto utilizzata per quella rapina, un'Alfa Romeo, insieme ad armi e munizioni, tra cui un kalashnikov e un fucile a pompa. Nel capannone sono stati anche sequestrati 4 apparati ricetrasmittenti per evitare di essere intercettati dalle forze dell'ordine, un disturbatore di frequenze molto potente, un giubbotto antiproiettile, un apparecchio jammer e un'altra auto di grossa cilindrata di provenienza estera. 





Tag: capannone, armi, sequestro

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv