ATTUALITÀ   -  mercoledì 14 marzo 2018 - 12:56

Trivelle: Emiliano, ci opporremo con chiunque voglia

“Comincia la battaglia del mare Adriatico, la battaglia del mare italiano”

di Redazione Norbaonline
Trivelle: Emiliano, ci opporremo con chiunque voglia

"Per noi ovviamente la partita non è chiusa, non è finita. Siccome grazie a Dio questo governo ha chiuso la sua storia, noi apriremo" un fronte anti-trivelle "con chiunque voglia, con qualunque forza politica che si impegni a modificare queste norme e a vietare l'uso dell'air gun". Lo ha detto il governatore della Puglia, Michele Emiliano, all'indomani della notizia del rigetto, da parte del Consiglio di Stato, dei ricorsi presentati contro le autorizzazioni ministeriali per le ricerche di idrocarburi nel mare Adriatico con la tecnica air-gun.

"La Puglia”, ha aggiunto Emiliano, “sarà di nuovo in prima linea. Adesso mi vengano a dire che questa cosa la faccio contro qualcuno in particolare. Questo contro qualcuno oggi non avrebbe senso. Devo solo difendere il mare della Puglia".

"Da oggi, e la Puglia lo ha sempre fatto”, ha continuato il governatore, “comincia la battaglia del mare Adriatico, la battaglia del mare italiano. Perché l'air gun è un sistema che utilizza bombe di aria compressa e, registrando il ritorno di queste iniezioni di aria compressa, mira a stabilire dove è più probabile si possa trovare un giacimento petrolifero". Questo meccanismo, ha evidenziato, danneggia la "fauna marina perché i pesci hanno dei sistemi di orientamento fortemente influenzati da queste cose". 





Tag: trivelle, emiliano, air gun

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv