CRONACA   BARI (BA)  -  giovedì 8 marzo 2018 - 12:26

Estorceva soldi al parroco: "Ho contatti nell'Isis"

Il 31enne tunisino ha minacciato parroco e vice di morte

di Redazione Norbaonline
Estorceva soldi al parroco:

I carabinieri hanno arrestato un cittadino tunisino di 31 anni, Amine Chergui, con l'accusa di estorsione continuata ed aggravata. Lo straniero, finito in carcere in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Marco Galesi, era stato denunciato dal parroco della Chiesa di "San Ferdinando" di via Sparano, dopo gravi minacce ai fini estorsivi. In
numerose occasioni, il 31enne tunisino avrebbe importunato negli ultimi tre anni i fedeli e riferito al parroco, al vice parroco e al sacrista, che avrebbe distrutto la chiesa o che avrebbe fatto loro del male, minacciandoli anche di morte, nonchè millantando contatti nell'Isis, per indurli a consegnargli denaro.





Tag: isis, tunisini, san ferdinando

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv