CRONACA   BISCEGLIE (BT)  -  mercoledì 31 gennaio 2018 - 18:07

Ferirono buttafuori a Bisceglie, il Gup condanna due persone

Il buttafuori impedì loro di entrare nel locale, fu accoltellato e poi ferito da colpi di pistola

di Giovanni Di Benedetto
Ferirono buttafuori a Bisceglie, il Gup condanna due persone

Il gup del tribunale di Trani Angela Schiralli, al termine del processo con rito abbreviato, ha assolto per non aver commesso il fatto Paolo De Gennaro, e condannato invece, Nicola De Vincenzo e Giosuè Caterina, rispettivamente a 9 anni e 4 mesi e 8 anni di reclusione. A 14 anni, invece, era stato condannato, in dibattimento, Mauro Leuci. Secondo l’accusa erano gli autori del tentato omicidio, avvenuto la notte del 12 agosto del 2016, di un buttafuori di un locale sul lungomare Paternostro di Bisceglie. La vittima, originaria di Andria, era stata prima accoltellata e poi ferita da tre colpi di arma da fuoco. Avrebbe impedito ai suoi aggressori l’ingresso nel locale, ricostruirono i carabinieri sulla scorta di alcune testimonianze raccolte sul posto. L’uomo sarebbe stato prima attirato in disparte con una scusa e poi ferito gravemente. Gli investigatori riferirono all’epoca che l’intento era addirittura quello di ucciderlo.







Tag: buttafuori, accoltellamento, tribunale

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv