ATTUALITÀ   NARDÒ (LE)  -  mercoledì 31 gennaio 2018 - 14:07

"Lupo" ha una casa. Primo cane adottato dopo le reimmissioni

Lupo è stato il simbolo delle prime reimmissioni di animali detenuti nei canili privati

di Redazione TgNorba

Era stato accalappiato sei mesi fa. Poi sottoposto a un periodo di cura e sterilizzazione e nuovamente introdotto sul territorio di Nardò. Ora questo splendido cane meticcio di nome lupo ha una casa, grazie alla genorosità di due ragazzi di Galatone che lo hanno adottato. Lupo è stato il simbolo delle prime reimmissioni di animali detenuti nei canili privati della provincia e sottoposti ad un periodo di cura e sterilizzazione in virtù di un’ordinanza sindacale. Insieme ad altri quattro cani, lupo e’ stato poi liberato e riportato sul luogo dell’accalappiamento e monitorato dalle volontarie dell’associazione “mai più randagio”. Ora anche gli altri quattro cani attendono l’adozione. Un buon risultato per il ciclo accalappiamento, cura e reimmissione: da un lato c’è un risparmio di diverse migliaia di euro di costi per il comune e dall’altro c’è un approccio serio al randagismo, spiega il sindaco di Nardò Pippi Mellone.





Tag: lupo, canili, adozione

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv