CRONACA   NARDÒ (LE)  -  mercoledì 6 dicembre 2017 - 08:52

Violenza sessuale, due minorenni arrestati in Salento

Accusati anche di sequestri di persona, rapina, pornografia minorile ed estorsione

di Redazione Norbaonline
Violenza sessuale, due minorenni arrestati in Salento

Un brutto caso di violenza sessuale e bullismo arriva dal Salento. Per la precisione da Nardò, città d'origine dei tre minori protagonisti della vicenda. Vittima un quindicenne che sarebbe stato costretto da altri due ragazzini, un diciassettenne ed un quattordicenne, a sottoporsi ad una serie di atti osceni nei bagni pubblici e farsi riprendere con un cellulare, umiliato e poi obbligato a consegnare ai suoi aguzzini il giubbotto e le scarpe, per la cui restituzione hanno anche preteso del denaro. L'episodio risale al 21 novembre scorso. Nel giro di un paio di settimane i carabinieri, coordinati dal pm Imerio Tramis, hanno chiuso le indagini, arrestando i due giovanissimi con le accuse di rapina, sequestro di persona, violenza sessuale aggravata, pornografia minorile e tentata estorsione. I due sono stati trasferiti in una comunità per minori, ma intanto il video era già diventato virale e, nel giro di pochi giorni, è passato da un telefonino all'altro finche', un ragazzino al quale era stato inviato il filmato, non ha deciso di andare dai genitori del quindicenne vittima dei bulli, per far vedere loro cosa era accaduto. Padre e madre della vittima hanno immediatamente denunciato i fatti e favorito la cattura dei due minorenni. 





Tag: violenza sessuale, arresto, minorenni

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv