ATTUALITÀ   MATERA (MT)  -  venerdì 24 novembre 2017 - 17:14

Comune Matera diffida disabile, lasci alloggio entro un mese

Il 67enne si incatenò davanti al municipio per abbattimento barriere architettoniche

di Redazione Norbaonline
Comune Matera diffida disabile, lasci alloggio entro un mese

Il Comune di Matera ha invitato e diffidato Marzio Muscatiello, un disabile di 67 anni che da tempo chiede un contributo per abbattere alcune barriere architettoniche nella sua casa, a lasciare l'alloggio "entro il termine perentorio di 30 giorni". Avviso e diffida portano la data del 15 novembre 2017. Il documento precisa che il "contratto di assegnazione provvisoria di alloggio comunale" a Muscatiello "è scaduto il 31 gennaio 2016": quindi l'uomo avrebbe già dovuto restituirlo al Comune. In ogni caso, è cominciata la decorrenza dei 30 giorni valida per Muscatiello per lasciare la casa. Muscatiello il 4 gennaio scorso si incatenò davanti al municipio di Matera per ottenere un contributo per l'abbattimento delle barriere architettoniche. L'uomo si è rivolto all'avvocato Gelsomina Cimino e ha presentato ricorso al Tar per la Basilicata "per la nomina di un commissario ad acta che ottemperi alla richiesta". Il ricorso del legale, secondo quanto reso noto dallo stesso avvocato, sarà discusso nel prossimo mese di febbraio: "Alla luce di quest'ultima comunicazione al mio assistito”, ha precisato Cimino, “sto considerando la possibilità di chiedere l'anticipazione dell'udienza". 





Tag: matera, casa, disabile

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv