CRONACA   GALLIPOLI (LE)  -  venerdì 17 novembre 2017 - 19:57

Gallipoli, furto in chiesa: rubati preziosi ed ex voto

Racimolato un bottino del valore di 20mila euro. La denuncia del parroco

di Redazione Norbaonline
Gallipoli, furto in chiesa: rubati preziosi ed ex voto

Oggetti preziosi per un valore di oltre 20 mila euro, donati dai fedeli come ex voto, sono stati rubati nella chiesa di San Domenico al Rosario di Gallipoli, nel centro storico della città del Leccese. I ladri, che avrebbero agito di notte, hanno praticato un foro su una parete della sagrestia da un edificio confinante, poi hanno forzato la cassaforte in cui i gioielli erano custoditi usando la fiamma ossidrica. Una volta impossessatisi dei preziosi, a quanto pare i più antichi e di maggiore valore tra gli ex voto, i ladri
sono scappati senza lasciare traccia. L'allarme è scattato stamattina, quando la chiesa è stata riaperta dopo alcuni giorni di chiusura. Resta dunque da stabilire a quando risale il furto, sul quale indagano i carabinieri della locale compagnia. La chiesa non è fornita di impianto di videosorveglianza e questo non aiuta le indagini dei militari. Don Piero De Santis, parroco della cattedrale di Sant'Agata e rettore di tutte le chiese del borgo antico di Gallipoli, chiede più sicurezza.





Tag: chiesa, furti, fedeli

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv