CRONACA   ANDRIA (BT)  -  lunedì 13 novembre 2017 - 12:07

Bene per 1.5 mln sequestrati a pregiudicato nella Bat

Patrimonio intestato a persone terze ma nella disponibilità del 38enne

di Redazione Norbaonline
Bene per 1.5 mln sequestrati a pregiudicato nella Bat

Un ingente patrimonio, intestato a terze persone nella completa disponibilità di un pregiudicato di 38 anni residente a Minervino Murge, attualmente sottoposto agli arresti domiciliari. È quanto hanno accertato le indagini della polizia di Andria, che, sulla base della misura emessa dal tribunale di Trani, ha sequestrato beni per un valore complessivo di un milione e mezzo di euro, escludendone la facoltà d'uso, tranne che per l'immobile destinato alla residenza principale del 38enne, per il quale l’uomo dovrà corrispondere alla custodia giudiziaria il relativo canone di occupazione.

I sigilli sono scattati a 18 beni immobili, tra cui un fabbricato storico indipendente di elevato valore, risalente al 1700 e tenuto in ottimo stato di conservazione, adibito ad abitazione principale dell'intero nucleo familiare, composto da 12 vani ben arredati e numerosi terreni ubicati nella zona circostante, tutti coltivati, per una superficie complessiva di circa una decina di ettari. Sono stati inoltre sequestrati rapporti di conto corrente aperti presso un istituto di credito ed un ufficio postale nel territorio di Minervino Murge ed un autocarro utilizzato per il trasporto di prodotti agricoli. 

La maggior parte dei terreni sottoposti a sequestro, destinati alla coltivazione di frutteti, sono ubicati in una zona di interesse archeologico, denominata "Torlazzo", ove in passato furono rinvenuti numerosi reperti funerari risalenti alla civiltà "Dauna" del IV-V secolo AC. 





Tag: sequestro beni, pregiudicato, minervino

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv