SPORT   MONTERONI DI LECCE (LE)  -  mercoledì 1 novembre 2017 - 21:20

Aggressione allievi del Brindisi, la replica del presidente Monteroni

"Prenderemo provvedimenti con tesserati ma no alle falsità"

di Chiara Chiriatti
Aggressione allievi del Brindisi, la replica del presidente Monteroni

La replica di Andrea Ruggio presidente della futura monteroni: “Alla fine dell'incontro un giocatore della squadra brindisina ha distrutto con calci e pugni la porta interna dello spogliatoio ospite e mentre un nostro dirigente lo rimproverava, altri giocatori delle due squadre sono venuti alle mani (e prenderemo seri provvedimenti verso nostri i tesserati artefici del gesto). Nella colluttazione è stato ferito al volto un giocatore brindisino. Mentre i dirigenti di entrambe le società riportavano la calma, un giocatore brindisino ha preso un pezzo di alluminio della porta, rotta poco prima dal suo compagno, e brandendolo è uscito fuori dallo spogliatoio minacciando tutti". "Non so perché hanno parlato di spranghe. Spiace - conclude Ruggio - che il nome di una giovane società con 270 iscritti, dai primi calci alla Prima categoria, diventi famoso per delle falsità".





Tag: aggressione, calcio, brindisi

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv