CRONACA   BRINDISI (BR)  -  martedì 31 ottobre 2017 - 10:42

Xylella: a processo 46 manifestanti brindisini

Fanno parte di un gruppo più ampio di persone che nel 2015 protestarono contro l'eradicazione degli ulivi malati

di Redazione Norbaonline
Xylella: a processo 46 manifestanti brindisini

Inizierà il prossimo 6 novembre, davanti al Tribunale di Brindisi, il processo a 46 attivisti che il 10 novembre 2015 occuparono i binari della stazione di San Pietro Vernotico per protestare contro il Piano Silletti di eradicazione degli ulivi colpiti da xylella fastidiosa. In vista dell'udienza oltre cinquemila persone hanno firmato l'appello promosso dall'associazione Bianca Guidetti Serra di Bologna. Tra i firmatari compaiono nomi noti della cultura italiana, come gli scrittori Stefano Benni ed Erri De Luca, il
vignettista Vauro, l'attore Ascanio Celestini; e poi giuristi e magistrati come Paolo Maddalena, Luigi Ferrajoli, Livio Pepino, Antonio Ingroia, attivisti antimafia quali Salvatore Borsellino, il consulente della Commissione Stragi Aldo Giannulli. Hanno aderito all'appello biologi, agronomi, entomologi, chimici, genetisti, oltre centrotrenta docenti e ricercatori in discipline scientifiche e umanistiche presso università italiane e straniere e presso centri di ricerca quali il Cern, il Cnr e l'Ena, assieme a parlamentari, sindaci, giornalisti, rappresentanti dell'associazionismo, dei sindacati e della societa' civile. La petizione è stata promossa, con il
sostegno dell'associazione salentina Spazi Popolari. I 46 attivisti fanno parte di un gruppo più ampio di persone che nel 2015 porto' avanti una protesta contro l'eradicazione degli ulivi malati del Salento, in virtù del Piano del commissario straordinario Giuseppe Silletti. Il 10 novembre, in particolare, i manifestanti occuparono i binari della stazione di San Pietro, impedendo per ore il passaggio dei treni. A distanza di alcuni mesi, alcuni dei partecipanti al sit in furono identificati e iscritti nel registro degli indagati della Procura di Brindisi. Le accuse contestate sono interruzione di pubblico servizio e omissione di avviso alla questura della manifestazione.





Tag: ulivi, eradicazione, commissione

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv