CRONACA   SAN MARCO IN LAMIS (FG)  -  venerdì 11 agosto 2017 - 18:19

Mattanza sul Gargano, commozione e dolore ai funerali dei contadini

Dalla folla qualcuno ha urlato: “vittime innocenti”

di Redazione Norbaonline
Mattanza sul Gargano, commozione e dolore ai funerali dei contadini

Qualcuno tra la folla ha urlato le parole “vittime innocenti” ai funerali, tenutisi nel pomeriggio, di Luigi e Aurelio Luciani, i due contadini uccisi mercoledì scorso nell’agguato al pregiudicato Mario Luciano Romito e suo cognato Matteo De Palma.

Un lunghissimo applauso di centinaia di persone ha accompagnato nel loro ultimo viaggio i feretri. Le esequie si sono tenute nella chiesa Santissima Annunziata, detta anche “Collegiata”. Prima che i feretri, portati a spalla, uscissero dalla chiesa, il parroco della chiesa, don Pietro Giacobbe, ha abbracciato i famigliari dei due contadini, gente distrutta dal dolore. Poco dopo ha preso avvio, tra due ali di folla, il mesto corteo diretto al cimitero.

I due contadini forse sono stati uccisi perché testimoni scomodi o per uno scambio di persona. Chi ha urlato “vittime innocenti”, intendeva sottolineare che i due contadini fossero soltanto onesti lavoratori che si sono trovati nel posto sbagliato e nel momento sbagliato, pagando con la vita la furia omicida di un commando mafioso. 





Tag: agguato, san marco in lamis, funerali contadini

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv

Telenorba Marco Montrone - Telenorba Marco Montrone- Telenorba Marco Montrone