CRONACA   BICCARI (FG)  -  venerdì 12 maggio 2017 - 11:53

Biccari: revocati gli arresti domiciliari a due insegnanti

Sono libere ma non potranno insegnare per sei mesi

Biccari: revocati gli arresti domiciliari a due insegnanti

Due maestre di Biccari accusate di maltrattamenti ai danni di alcuni alunni hanno avuto la revoca degli arresti domiciliari con la sostituzione dell'interdizione dai pubblici uffici. Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Foggia che ha revocato la misura degli arresti domiciliari per Lucia Saldarelli di 54 anni, e per Marianna Bimbo, insegnante di sostegno di 41 anni. Il magistrato nel contempo ha stabilito per le due insegnanti l'interdizione dai pubblici uffici per sei mesi: dunque le maestre sono libere ma non possono tornare ad insegnare. Provvedimento simile a quello emesso nei giorni scorsi per altre due maestre di Biccari accusate degli stessi reati. 
Anche in questo caso il gip avrebbe tenuto conto della "mobilitazione pubblica" in favore delle maestre che si è svolta a Biccari nelle scorse settimane e a cui avrebbero prese parte anche numerosi genitori di bambini che frequentano la scuola dove sarebbero avvenuti i maltrattamenti. Una mobilitazione pubblica che la difesa delle due maestre ha offerto alla valutazione del gip.





Tag: gip, maestre, domiciliari

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv