ECONOMIA   NARDÒ (LE)  -  lunedì 8 maggio 2017 - 18:45

Caso Porsche, sospeso a Nardò lo sciopero della fame dei colladautori

Il Prefetto annuncia tavolo di confronto tra lavoratori e azienda

di Alessandro Miglietta
Caso Porsche, sospeso a Nardò lo sciopero della fame dei colladautori

I collaudatori precari della pista Porsche di Nardò hanno sospeso lo sciopero della fame, iniziato una settimana fa in segno di protesta contro la mancata stabilizzazione. La decisione, dopo l’incontro tenutosi in prefettura alla presenza di una rappresentanza dei lavoratori, del sindacalista dei Cobas Salvatore Stasi e del capogruppo pentastellato alla Regione Puglia Antonio Trevisi. Il prefetto di Lecce Claudio Palomba ha annunciato la convocazione a breve di un tavolo di confronto con la partecipazione di azienda, sindacati, degli assessori regionali Leo e Capone e dei consiglieri grillini Trevisi e Casili. Questa mattina uno dei piloti, dopo aver accusato un malore durante il sit-in organizzato davanti all’ingresso del circuito, è stato condotto in ospedale.





Tag: porche, colladautori, sciopero della fama

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv