lunedì 3 aprile 2017 - 11:06

Fisioterapia: professionalità e innovazione

Le novità proposte da Arcobaleno Salus di Sava

Fisioterapia: professionalità e innovazione

Arcobaleno Salus è un centro di fisioterapia, nel cuore di Sava, in provincia di Taranto, che opera dal 2012 con l’intento di offrire ai pazienti prestazioni sempre all’avanguardia, garantite dall’esperienza ultradecennale dei suoi titolari. La struttura è in possesso di autorizzazione all’esercizio e la sua direzione è affidata al dott. Paolo Foscarini Fisiatra e responsabile del centro. Ne parliamo con Franco Vacca, amministratore unico.

Perché scegliere il vostro centro di fisioterapia? "Consideriamo il paziente “persona in primis” e, come tale, desideriamo che nel nostro centro si senta a casa, confortato e rassicurato da chi si prende cura dei suoi malesseri. Dedichiamo molta attenzione agli anziani e in linea generale a tutti coloro che si rivolgono alla nostra struttura perché non più, o scarsamente, autonomi. Teniamo presente che parliamo di prestazioni sanitarie, e che il paziente va educato nella scelta del centro al quale affidarsi, senza tralasciare la professionalità degli operatori e la validità delle tecnologie utilizzate. Sono queste le carte vincenti del nostro successo".

Quali le prestazioni erogate? "Nella nostra struttura vengono erogate, oltre alle terapie tradizionali di fisioterapia e comunque con macchinari di ultima generazione, l’Hilterapia, la Tecarterapia con Umantecar, la Terapia Cellulare Attiva con Idiba Activ, la Fremsterapia, il Crosystem".

Parliamo di Crosystem e delle applicazioni di questo macchinario? "E' uno strumento assolutamente innovativo e di grande utilità per la normalizzazione del tono muscolare e il miglioramento della performance motoria. Il Crosystem, mediante una semplice e leggera stimolazione meccanica, di tipo vibratorio, produce un aumento del controllo motorio. Il principio neurofisiologico sul quale si fonda l’apparecchio è quello di potenziare le reti nervose del muscolo a beneficio di un ottimale controllo delle articolazioni. In particolare, il Crosystem agisce su specifici recettori che raccolgono questi stimoli vibratori e li inviano al cervello. Quest’ultimo normalizza il tono muscolare, tanto da ridurre sensibilmente l’ipertono o aumentare l'ipotono nella  paralisi cerebrale infantile, ictus, sclerosi multipla, paraplegie da traumi midollari o eziologia diversa. Inoltre, eleva il tono muscolare nelle paralisi flaccide o nelle paralisi ipotoniche, paralisi facciali e in quelle periferiche, nelle sindromi del plesso brachiale, negli esiti motori dello sciatico popliteo esterno e nelle paralisi atassiche. Si tratta di una metodica in grado di interagire direttamente con il Sistema Nervoso Centrale usata (associata ad una seria attività riabilitativa tradizionale) in numerose forme neurologiche caratterizzate da ipotonia ed astenia, nelle sindromi spastiche o di rigidità di tipo strettamente piramidale oltre a patologie ortopediche (usura cartilagine). Una terapia che non incide direttamente sui muscoli, ma sul sistema nervoso, aumentandone la capacità di controllare le articolazioni. Molto indicato per le paralisi infantili, emiplegie, tetraplegie, esiti di emorragie cerebrali. Il ciclo terapeutico viene eseguito in tre giorni consecutivi ed ogni seduta dura 30 minuti".

Sono in programma altre dotazioni tecnologiche? "E’ in arrivo  un nuovo apparecchio: la Magneto Stimutile  per chi soffre di incontinenza urinaria e fecale, come nel caso di donne post partum o postumi di intervento alla prostata e alla vescica". 

In questi anni le patologie più diffuse riscontrate? "In campo ortopedico: lombalgie  e lombosciatalgie,  gonartrosi,  patologie della spalla".

Al vostro centro si rivolgono più donne o uomini in percentuale? "Il 60% donne e  40% uomini".

Una breve riflessione su come è cambiato l’approccio dell’utenza nei confronti dell’utilizzo di macchinari e strumentazioni specifiche nelle varie patologie da voi trattate. "Se da un parte il paziente è particolarmente attento al tipo di tecnologie utilizzate e alla professionalità degli operatori, dall’altra l’eccessivo interesse per la riduzione dei costi relativi alle terapie, induce l’utenza a non valutare correttamente le differenze esistenti tra le varie strutture. I nostri operatori sono tutti laureati e costantemente aggiornati, grazie alla frequenza di corsi specifici sull’utilizzo delle apparecchiature, e sulle diverse metodiche terapeutiche. Del resto noi offriamo prestazioni sanitarie e non prodotti di consumo comune".

 

Arcobaleno Salus - Centro di Fisioterapia

Via Verona, 6 – Sava (Ta)

Tel.099.97.48.402

www.arcobalenosalus.it





Tag: benessere,

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv