CRONACA   -  venerdì 10 febbraio 2017 - 17:23

Truffa dello specchietto, un arresto ed una denuncia

Accadeva sulla statale 16 ai danni di numerosi automobilisti

di Chiara Chiriatti
Truffa dello specchietto, un arresto ed una denuncia

Simulavano incidenti stradali e chiedevano 200 euro come risarcimento del danno. La truffa dello specchietto veniva messa a segno sulla statale 16, ai danni di numerosi automobilisti. L’ultimo episodio risale al pomeriggio di ieri: un uomo ha chiamato il 112 sostenendo di essere stato bloccato dai passeggeri di un’Alfa 147 che pretendevano 200 euro come risarcimento del danno provocato allo specchietto retrovisore. I carabinieri sono riusciti ad identificare l’auto dei truffatori e ad arrestare Luigi Bevilacqua, 45enne pregiudicato, di Sarno, in provincia di Salerno. Ricercato il complice, di origini campane, denunciato in stato di libertà. Entrambi rispondono dovrà rispondere di tentata estorsione, tentata truffa e resistenza a pubblico ufficiale.





Tag: truffa specchietto, statale 16, arresto

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv