CRONACA   ALTAMURA (BA)  -  lunedì 9 gennaio 2017 - 17:06

Altamura: uccise figlia in culla, chiesta perizia psichiatrica

Stabilità se Giuseppe Difonzo sia affetto da sindrome di Munchausen

di Redazione Norbaonline
Altamura: uccise figlia in culla, chiesta perizia psichiatrica

Una perizia psichiatrica disposta nell'ambito di un incidente probatorio chiesto dalla Procura di Bari stabilirà se Giuseppe Difonzo, il 29enne di Altamura in carcere per l'omicidio della figlia di tre mesi, sia affetto da "sindrome di Munchausen per procura" e se questa patologia abbia condizionato i suoi comportamenti aggressivi nei confronti della bambina.
La perizia sarà eseguita dallo psicopatologo forense 
Roberto Catenesi. L'incarico sarà conferito dal gip del Tribunale di Bari Roberto Oliveri del Castillo nell'udienza del prossimo 26 gennaio.
Secondo le indagini dei Carabinieri, coordinati dal pm del Tribunale di Bari Simona Filoni, l'uomo avrebbe soffocato la piccola nel sonno durante un ricovero in ospedale. La bambina, stando agli accertamenti disposti dalla magistratura barese, era nata nell'ottobre 2015 ed era stata ricoverata in quattro diversi ospedali per 67 giorni in meno di tre mesi fino alla notte fra il 12 e il 13 febbraio 2016, quando è morta. A procurarle le ripetute crisi respiratorie sarebbe stato, secondo la Procura, sempre il padre, arrestato nel novembre scorso per omicidio volontario premeditato.





Tag: difonzo, omicidio, sindrome di munchausen

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv