CRONACA   -  sabato 7 gennaio 2017 - 13:32

Maltempo, nel tarantino arriva l'esercito

Chiusi per le prossime 12 ore gli aeroporti di Bari e Brindisi

di Redazione Norbaonline
Maltempo, nel tarantino arriva l'esercito

Neve anche sulla costa, ghiaccio in pianura e gelo ovunque ma a farne le spese sono state le zone interne di tutta la Puglia. Diversi automobilisti sono bloccati nelle proprie auto da questa notte e ci sono masserie totalmente isolate. Sono stati chiusi gli aeroporti di Bari e Brindisi a causa delle piste interamente gelate. Già nel tardo pomeriggio di ieri diversi aerei non sono riusciti ad atterrare su questi due scali. Rimarranno chiusi per le prossime 12 ore e sino a che non sospesa l'allerta meteo.

Su Taranto potrebbe presto arrivare l'esercito per le grandi difficoltà riscontrate sulle strade. Una bufera di neve ha colpito Castellaneta e Laterza. A Castellaneta il peso della neve ha distrutto due ettari di vigneti mentre un pullman nella serata di ieri si è fermato sulla statale Appia, tra Laterza e Matera. Ci sono alcune decine di turisti di Taiwan, che dopo aver visitato Matera rientravano in Puglia. I soccorsi non sono riusciti a raggiungere il pullman, al quale nelle ultime ore si sono aggiunte circa una decina di auto, bloccate anche loro. Nella zona la neve ha raggiunto anche i due metri di altezza. Due privati, a bordo di due trattori hanno cercato di raggiungere il pullman ma sono rimasti bloccati anche loro. Bloccate nella neve anche 15 autovetture nei pressi di Altamura. La polizia stradale, i vigili del fuoco e la protezione civile hanno cercato di dare ristoro agli automobilisti in difficoltà.

Sono interdette al traffico le statali 100 e 96. Strade bloccate anche nelle zone dei comuni di Altamura, Santeramo, Gioia del Colle. A Gravina la temperatura è arrivata a -6°, si è formato ghiaccio ovunque, malgrado siano intervenuti i mezzi spargisale e spazzaneve. Si circola anche in città con la catene. Sempre a Gravina, ma anche a Bitonto lunedì le scuole resteranno chiuse.

A Cassano delle murge, l'intera comunità ha difficoltà per la mancanza di erogazione della luce e dell'acqua. Si sarebbe rotta anche una pompa dell'Acquedotto pugliese. Il problema resta il ghiaccio sulle strade interne. Tragedia sfiorata a Pezze di greco, sulla strada 379, dove un tir di derrate alimentari a causa della strada ghiacciata ha sfondato il guard rail. Anche Bari si è svegliata con la neve questa mattina. Scenario suggestivo, ma fondamentalmente nessun problema in città. Sono stati segnalati problemi anche presso l'ospedale Miulli, di Acquaviva delle Fonti. Questa mattina i mezzi di soccorso hanno avuto difficoltà nell'uscire dalla struttura. Protezione civile e associazioni di soccorso hanno provveduto allo spostamento di medici, malati e dializzati.

Neve anche a Lecce e in numerosi comuni del Salento, dove era dal 2001 che non si vedevano scenari simili con le spiagge innevate. Neve sui monti dauni, a Faeto la neve ha raggiunto i 60 centimetri. Sono state rinviate le votazioni per il rinnovo del Consiglio provinciale di Lecce e Foggia. Problemi di circolazione sulle strade, a causa del ghiaccio e della neve. Scuole chiuse lunedì in Basilicata nei comuni di Potenza e Matera ma potrebbero esserci altri comuni che faranno la stessa scelta. Problemi legati alla mancanza di energia elettrica anche in Basilicata.





Tag: neve, maltempo, disagi

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv

Telenorba Marco Montrone - Telenorba Marco Montrone- Telenorba Marco Montrone