CRONACA   LECCE (LE)  -  giovedì 15 dicembre 2016 - 17:18

Leccese morto in carcere messicano, 142 anni di carcere a 8 imputati

Omicidio volontario, gli imputati erano tutti funzionari dello stato messicano

di Stefania Congedo
Leccese morto in carcere messicano, 142 anni di carcere a 8 imputati

Sono 142 gli anni di carcere che sono stati inflitti per omicidio volontario agli otto imputati nel processo sulla morte di Simone Renda, il giovane turista leccese morto il 3 marzo 2007 in un carcere messicano di Playa del Carmen. I giudici della Corte d'Assise di Lecce presidente Roberto Tanisi hanno inflitto sei condanne e due assoluzioni. Gli imputati erano tutti funzionari dello stato messicano, giudici qualificatori, poliziotti e dirigenti del carcere. Le condanne più alte, 25 anni al giudice qualificatore Hermilla Gonzales e al vice direttore del carcere Pedro May Balam.





Tag: simone renda, omicidio, carcere Messico

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv

Telenorba Marco Montrone - Telenorba Marco Montrone- Telenorba Marco Montrone